• Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Progetto di vita evangelico

Progetto di vita evangelico

Progetto di vita evangelico

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

Progetto di Vita Evangelico di Madre Miradio 

Un Progetto di Vita è l’insieme dei valori nei quali una persona crede e si riconosce, valori che diventano l’asse portante attorno ai quali l’Identità si costruisce.

Un Progetto di Vita si scopre gradualmente, ma si evidenzia con chiarezza nei momenti chiave  dell’esistenza, momenti che rivelano l’appello unico, originale, personale da parte di Dio alla persona chiamata.

Madre Miradio sperimenta fortemente la presenza di Dio che interviene nella sua vita in momenti decisivi per lei:

  1. la chiamata alla Vita Religiosa francescano-alcantarina nell’età giovanile,
  2. l’intuizione sofferta, progressivamente poi chiara e prorompente, dell’appello di Dio che segna per lei un nuovo cammino chiamandola:
    1. ad una più profonda relazione con Lui:
      • “Tutto è nulla per la Gloria di Dio” (Madre Miradio 1926).
      • “Sempre e in tutto agire unicamente per fare la volontà di Gesù Cristo e per piacere a Lui” (Costituzioni 1926).

 

    1. a dar vita ad una Famiglia religiosa che condivideva questo suo desiderio di “lodare e amare” Dio e la sua missione nella Chiesa (cfr Madre Miradio 1925).
    1. alla dedizione senza riserve a chi è nel bisogno:
      • “La Povera Figlia di Sant’Antonio non volendo vivere per se stessa ben volentieri esercita la fraterna carità” (Historia dell’Istituto delle Povere Figlie di Sant’Antonio, 1920).
      • “Le Missionarie della carità” (cfr. Madre Miradio 1926).
    1. a rivivere l’esperienza spirituale di Francesco d’Assisi:
      “Lo spirito al quale si vuole informare la Congregazione è quello di San Francesco d’Assisi, specialmente per ciò che riguarda la pratica dell’umiltà, della semplicità, della carità, del sacrificio e della preghiera” (Costituzioni 1926).

Il Progetto di Vita di Madre Miradio è diventato il Progetto di Vita di ogni Religiosa Francescana di Sant’Antonio: è continuato a vivere, dopo quel lontano 15 dicembre 1926, nella mente e nel cuore di ogni Povera Figlia di Sant’Antonio. Una generazione l’ha consegnato all’altra dopo averlo vissuto, custodito, approfondito e sviluppato in sintonia con la Chiesa (cfr. Mutuae Relationes 11).

 

Carta dei Valori francescano-miradiani

Un Progetto di Vita si costruisce e si definisce sui valori in cui si crede e sui valori-cardini che li unificano e li sostengono. Questi valori-cardine diventano il perno, il fondamento di una vita evangelica: è solo in riferimento ad essi che le scelte acquistano coerenza e si organizzano.

È dopo questa intuizione, prima sofferta poi chiara, di una nuova chiamata che Madre Miradio elabora il suo Progetto, nella fedeltà a quei valori che hanno motivato la sua scelta di Vita Consacrata all’amore a Dio e ai fratelli.

Indichiamo la Carta dei Valori Francescano-Miradiani:

  1. preghiera
  2. umiltà e mitezza
  3. semplicità e povertà
  4. carità e misericordia
  5. sacrificio e radicalità evangelica
  6. minorità
  7. letizia francescana
  8. fraternità e pace
  9. maternità e prossimità.



Commenti offerti da CComment

© 2021 Religiose Francescane di S. Antonio. All Rights Reserved. Powered by VICIS